Come impostare JDownloader

Pubblicato da

Come impostare JDownloader

Se si spendono pochi minuti per impostare JDownloader correttamente, sarete in grado di velocizzare questo gestore di download. Il seguente tutorial vi darà tutti gli strumenti per un download più veloce con JDownloader.

Installazione e aggiornamento JDownloader

In primo luogo, se non avete già installato questo programma, è possibile scaricare JDownloader gratuitamente da questo sito e seguire i vari passi per installarlo.

Poi, basta aprire il programma e selezionare l'opzione per controllare gli aggiornamenti. Nonostante questo sia un processo automatico, non fa mai male a farlo manualmente di tanto in tanto, dato che JDownloader si sta migliorando continuamente e sta aggiungendo nuovi componenti che forniscono download più rapidi ed una maggiore stabilità.

Impostazioni di JDownloader

E’ tempo di andare sulla “Tabella dellle impostazioni”. Lì trovere le “impostazioni base di Jdownloader”. In "Generale" è possibile configurare il modo con il quale gli aggiornamenti vengono cercati e applicati, modificando il comportamento quando invece afferra link e li aggiunge alla lista dei download o semplicemente installando FlashGot, un add-on per utilizzare JDownloader con Firefox senza soluzione di continuità.

Allo stesso modo, "Download e collegamenti" consente di scegliere la cartella in cui verranno memorizzati i download, così come il numero di attività simultanee da svolgere (per impostazione predefinita, il valore "0" significa che non saranno applicati limiti) o la velocità da usare quando la modalità di pausa è attiva. Le impostazioni predefinite sono di solito raccomandate per scaricare più velocemente possibile, ma se qualcosa non funziona correttamente è il caso di provare ad apportare qualche aggiustamento.

Infine, in "User Interface" è possibile, tra le altre cose, cambiare la lingua, la struttura o semplicemente personalizzare la barra degli strumenti.

I moduli JDownloader

Quando si tratta di installare JDownloader, questa è una delle sezioni più esaurienti. Da un lato, con AntiCaptcha è facile evitare i codici di verifica della maggior parte del file servizi di hosting presenti su Internet, poichè il programma è in grado di decodificarli autonomamente nella maggioranza dei casi.

D’altra parte, Riconnessione ci fornisce la possibilità di introdurre diversi parametri per evitare problemi con la connessione a Internet, quindi non ci sarà alcun bisogno di riavviare un download in caso di interruzione del servizio, mentre Login e Password aggiunge automaticamente tutte le password utilizzate per scaricare da un particolare server: uno strumento decisamente utile.

Plugins e Add-on

La messa a punto di JDownloader si conclude con il menu Plugin e Add-on. Qui possiamo inserire i dettagli del nostro account premium (se sei abbonato a un servizio di questo tipo, al fine di sbloccare le restrizioni e i tempi di attesa), o semplicemente configurare altri interessanti strumenti integrati.

Vale a dire, FlashGot per Firefox viene utilizzato per integrare JDownloader in questo browser direttamente, mentre HJSplit e JD Unrar eliminano la necessità di usare un programma esterno per decomprimere qualsiasi file scaricato.

Inoltre, se vogliamo personalizzare le notifiche mostrate da jDownloader, è molto facile farlo in JD Light Tray.

Una volta che la messa a punto di JDownloader è completata, basta riavviare il programma e saranno applicate tutte le modifiche, in maniera molto semplice.